Ottimizzare i Google Core Web Vitals

Perché ottimizzare i Google Core Web Vitals è diventato imprescindibile?

I tempi in cui la SEO tecnica era un’attività di supporto, con la velleità di dare al massimo un po’ di slancio ai posizionamenti, sono sempre più lontani. Con gli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo, Google ha messo in gioco quella che è destinata a diventare una pietra miliare della SEO: con i Core Web Vitals le performance del sito, ovvero la velocità e la sua real user experience diventano fattori cruciali per conquistare le prime posizioni. Vuoi essere fra chi approfitterà di questo vantaggio competitivo?

Quali sono i fattori in grado di migliorare la velocità di caricamento e di conseguenza il punteggio dei Core Web Vitals?

LCP, FID e CLS sono gli acronimi destinati a creare scompiglio nel mondo della SEO: sono queste le tre metriche che big G ritiene fondamentali, e misurano rispettivamente il tempo di caricamento del contenuto più significativo di una pagina, il tempo che trascorre prima di poter interagire con il sito e stabilità visiva del layout durante il caricamento.

I fattori in gioco sul lato tecnico che influenzano i Vitals, come si intuisce sono innumerevoli, così come i problemi tecnici di cui la gran parte dei siti soffre. Alcuni possono essere corretti facilmente, altri sono insidiosi, difficili anche soltanto da diagnosticare e non fixabili dal solo SEO specialist perché necessitano il coinvolgimento dei reparti IT, web design e networking.

Se esistesse un tool in grado di fixare automaticamente tutti i problemi tecnici che influiscono sui Core Web Vitals?

ISF Engine nasce per questo. Adottato da importanti agenzie e professionisti della SEO, il suo motore basato su avanzati algoritmi di Artificial Intelligence è in grado di processare e ottimizzare tutti i principali fattori tecnici che impattano sul miglioramento dei Core Web Vitals.

Soluzioni

R

Engine di ottimizzazione avanzata tramite AI

iSmartFrame Engine è dotato di un motore basato su artificial intelligence, in grado di analizzare il sito e processare automaticamtente tutti gli elementi che richiedono un’ottimizzazione

R

100+ task di ottimizzazione tecnica senza toccare il codice

iSmartFrame Engine crea una frame cache che si frappone fra client e server. Grazie a questo è in grado di ottimizzare in profondità il sito senza toccare una sola stringa di codice.

R

Dashboard avanzata per monitorare tutti i parametri di ottimizzazione

Grazie ad una dashboard avanzata con cruscotti grafici e metriche in evidenza, è possibile monitorare in tempo reale tutti i parametri ottimizzati e misurare il miglioramento apportato dal tool

Vantaggi

R

Miglioramento dei Core Web Vitals e dello score di Google Pagespeed Insights

L’ottimizzazione dei Core Web Vitals porta a un miglioramento della velocità di caricamento e fa aumentare lo score complessivo di Google Pagespeed Insights anche da 20-30 a 85-90.

R

Miglioramento del SEO ranking

L’impatto dell’ottimizzazione dei Core Web Vitals sul SEO ranking è misurabile in breve tempo e con numeri importanti: a distanza di 60 giorni si registra un aumento di keywords in Top 3 dal +30% al +150%.

R

Risparmio di tempo per le ottimizzazioni manuali

Le automazioni attivate da iSmartFrame Engine liberano i SEO specialist e gli sviluppatori dall’ottimizzazione manuale. Decine di ore di lavoro risparmiate da poter dedicare agli aspetti più strategici del progetto.

Controlla i Core Web Vitals e dai un boost al tuo business

Per configurare la piattaforma abbiamo bisogno di informazioni e specifiche tecniche.
Fissa una call per approfondire